“All’ombra dei Cipressi e tra le Urne”

Via Lodovico Berti, 2/7, 40131 Bologna BO, Italia
  • Visita della città
  • Accessibilità facilitata
  • Adatto ai bambini
  • Animali ammessi
  • Gruppi ammessi


Descrizione

Passeggiata in Certosa

Considerato da molti una delle meraviglie della città, il cimitero della Certosa è luogo di memoria dell’identità bolognese e vero e proprio museo all’aria aperta. Nel corso dell’Ottocento, artisti e scultori sono stati chiamati a decorare i sepolcri delle più importanti e illustri famiglie.

Opere d’arte, tombe celebri, atmosfere suggestive caratterizzano il cimitero di Bologna uno dei più antichi d’Europa. Fondato nel 1801 sui resti di un antico monastero dell’ordine dei Certosini risalente al XIV secolo, il monumentale cimitero bolognese ospita un gran numero di capolavori artistici che testimoniano le evoluzioni culturali e sociali della storia cittadina degli ultimi duecento anni.

La struttura architettonica è piuttosto complessa e si articola in un susseguirsi di chiostri, sale, gallerie e porticati che affascinano anche grazie all’aria un po’ decadente. Ammireremo statue cariche di pathos, nell’alternanza degli spazi e degli stili architettonici in un paesaggio immobile che trascina in un’atmosfera fuori dal tempo.

Vedremo nel dettaglio alcuni monumenti collettivi realizzati nel corso del XX secolo, come il Sacrario dei Caduti della Grande Guerra, il Monumento ai Martiri del Fascismo e il Monumento Ossario dei Caduti Partigiani e visiteremo alcune parti più antiche della Certosa tra cui il Cinerario e alcune della Gallerie.

Hai altre domande o desideri prenotare la visita guidata?

+39 338 6516288
Lunedì-Sabato: 09:00 – 19:00

info@trabucchitourguide.com


Disponibilità

Visita disponibile dal 01-09-2017 al 31-12-2021

Visita disponibile su prenotazione


  • Iscrizione alla Newsletter

    Iscriviti per restare aggiornato sulle visite guidate più recenti!